?

Quale divinità greca sei?

Se fossi un dio greco, quale saresti? Ade, dio della morte, o forse Dioniso, dio del vino e della follia? Scoprilo con questo test!

Inizia il quiz

dei greci

La mitologia greca e il pantheon greco sono affascinanti. Ci sono così tante storie emozionanti che modellano ancora il mondo. Ma il fulcro di quasi ogni storia greca nella sua mitologia è uno degli dei dell'Olimpo. E queste storie sono intense!

Se sei un fan della mitologia greca e degli dei greci, dovresti fare subito questo quiz e scoprirlo Quale Dio greco è più simile a te?! Che cosa state aspettando? Fai il test ora!

Quale dio greco sei in base alla tua personalità?

Ti sei mai chiesto quale dio greco ti somiglia di più? All'inizio sembra una domanda strana, ma ce ne sono molte, quindi ce n'è sicuramente una come te! Scopriamo quale dio greco sei!

Questo quiz analizza ogni risposta che dai per determinare quale dio greco è più simile a te. Quindi, fai attenzione a quali risposte scegli!

Nomi di divinità greche

Ecco un elenco delle principali divinità greche. Ce ne sono molti, molti di più nella mitologia greca; questa è solo una piccola parte, ma la più importante.

La maggior parte di questi fanno parte dei dodici dei dell'Olimpo, gli dei che risiedono sul monte Olimpo. Eracle, il semidio, divenne in seguito parte degli dei dell'Olimpo.

Zeus: re greco degli dei

Zeus fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuto come il Re degli Dei, ma anche come il Dio del cielo, il Dio del fulmine, il Dio del tuono, il Dio della legge, il Dio dell'ordine e il Dio della giustizia. Ma ha anche la capacità di trasformarsi in animali. E questa capacità è spesso usata per perseguitare le donne e divertirsi con loro. Cattivo!

L'equivalente romano di Zeus è Giove.

Era: regina greca degli dei

Hera fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuta come la Regina degli Dei, ma anche come Dea del matrimonio, Dea delle donne, Dea del parto e Dea della famiglia. È la sorella e la moglie di Zeus, per quanto strano possa sembrare.

L'equivalente romano di Era è Giunone.

Poseidone: dio greco del mare

Poseidone fa parte dei dodici dei dell'Olimpo ed è conosciuto non solo come il dio del mare, ma anche come il dio delle tempeste, il dio dei terremoti e il dio dei cavalli. È anche il protettore dei marittimi, che lo pregano per una traversata sicura.

L'equivalente romano di Poseidone è Nettuno.

Demetra: dea greca del raccolto

Demetra fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuta come la Dea del raccolto, ma anche come Dea dell'agricoltura, Dea della fertilità e Dea della legge sacra. Inoltre, presiede al ciclo della vita e della morte, quindi non scherzare con Demetra! Senza Demetra, l'umanità non potrebbe esistere come la conosciamo oggi.

L'equivalente romano di Demetra è Cerere.

Atena: dea greca della saggezza

Atena fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuta come la Dea della saggezza, ma anche come Dea dell'artigianato e Dea della guerra. È anche la protettrice di varie città in tutta la Grecia, in particolare la città di Atene, ovviamente. I suoi simboli sono gufi, ulivi e serpenti.

L'equivalente romano di Atena è Minerva.

Apollo: dio greco della luce del sole

Apollo fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e un Dio come nessun altro perché non è solo il Dio della luce del sole; no, è anche il Dio degli oracoli, della guarigione, del tiro con l'arco, della musica e delle arti, della conoscenza, degli armenti e dei greggi e della protezione dei giovani. Bene, questo è un Dio con un sacco di potere. È meglio averlo dalla tua parte.

L'equivalente romano di Apollo è lo stesso: Apollo!

Artemide: dea greca della caccia

Artemide fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuta come la dea della caccia, ma anche come la dea del deserto, la dea degli animali selvaggi, la dea della luna e la dea della castità. È anche protettrice e protettrice dei bambini e delle donne. Si ritiene che porti la malattia a donne e bambini e li allevi da essa. Artemide preferisce rimanere fanciulla e ha giurato di non sposarsi mai.

L'equivalente romano di Artemide è Diana.

Ares: dio greco della guerra

Ares fa parte dei dodici dei dell'Olimpo ed è conosciuto non solo come il dio della guerra, ma anche come il dio del coraggio. I greci erano molto ambivalenti nei suoi confronti poiché personificava la sete di sangue e la brutalità, ma anche il valore necessario per il successo in guerra. Questo è il motivo per cui era odiato non solo dalla popolazione greca e dagli dei greci pur essendo ancora un modello maschile nell'antica Grecia.

L'equivalente romano di Ares è Marte.

Afrodite: dea greca dell'amore

Afrodite fa parte dei dodici dei dell'Olimpo e non è solo conosciuta come la Dea dell'amore, ma anche la Dea della bellezza e della sessualità. I suoi simboli principali sono i mirti, le rose e le colombe. È anche associata alla lussuria, al piacere, alla passione e alla procreazione. Anche se è sposata con Efesto, è molto infedele e ha avuto molti amanti.

L'equivalente romano di Afrodite è Venere.

Efesto: dio greco del fuoco

Efesto fa parte dei dodici dei dell'Olimpo ed è conosciuto non solo come il Dio del fuoco, ma anche come Dio dei vulcani, Dio della lavorazione dei metalli, Dio della muratura in pietra, Dio delle fucine, Dio dell'arte della scultura, Dio della tecnologia, e Dio dei fabbri. È responsabile di tutte le armi degli dei nell'Olimpo.

L'equivalente romano di Efesto è Vulcano.

Hermes: araldo greco degli dei

Hermes fa parte dei dodici dei dell'Olimpo ed è un Dio come nessun altro. Non è solo conosciuto come l'araldo degli dei, ma anche come il Dio dei confini, Dio delle strade e dei viaggiatori, Dio dei ladri, Dio degli atleti, Dio dei pastori, Dio del commercio, Dio della velocità, Dio dell'astuzia, Dio dell'intelligenza e del sonno. Ma soprattutto, è un messaggero divino e lo psicopompo greco, una divinità che accompagna le anime appena decedute dalla Terra all'aldilà.

L'equivalente romano di Hermes è Mercurio.

Estia: dea greca del focolare

Hestia non è solo conosciuta come la dea del focolare, ma anche come la dea della casa, la dea della domesticità, la dea della verginità, la dea della famiglia e la dea dello stato. Tradizionalmente nella cultura greca, Hestia riceveva la prima offerta ad ogni sacrificio che avveniva in casa.

Estia e Dioniso sono entrambi considerati il dodicesimo dio dell'Olimpo. Perchè così? Scorri verso il basso per saperne di più.

L'equivalente romano di Estia è Vesta.

Dioniso: dio greco del vino e della vinificazione

Dioniso non è solo conosciuto come il Dio della vinificazione, ma anche come il Dio della vite, Dio della vegetazione, Dio della fertilità, Dio della festa, Dio della follia rituale e Dio dell'estasi religiosa. Poiché il vino svolgeva un ruolo così significativo nella cultura greca, Dioniso era considerato un Dio molto importante.

Estia e Dioniso sono entrambi considerati il dodicesimo dio dell'Olimpo. Perchè così? Scorri verso il basso per saperne di più.

L'equivalente romano di Dioniso è Bacco o Liber pater.

Ade: re greco degli inferi

Ade non fa parte dei dodici dei dell'Olimpo poiché risiede negli inferi, di cui il suo nome divenne sinonimo. Non è solo conosciuto come il Dio degli Inferi, ma anche come il Dio dei morti e il Dio delle ricchezze. È il fratello maggiore di Zeus e Poseidone e il padre di molti mostri.

L'equivalente romano di Ade è Plutone.

Eracle: greco divino protettore dell'umanità

Poiché Eracle è un semidio, figlio di Zeus e della mortale Alcmena, non faceva originariamente parte degli dei dell'Olimpo, ma fu promosso più tardi nella sua vita a uno. Non è solo conosciuto come il divino protettore dell'umanità, ma anche come patrono dei ginnasi. È il più grande degli eroi greci e campione dell'ordine olimpico contro i mostri ctoni.

L'equivalente romano di Eracle è Ercole.

Chi è il dodicesimo dio dell'Olimpo: Estia o Dioniso?

Dato che hai letto fino a qui, ti starai chiedendo: Perché sono chiamati dodici dei dell'Olimpo quando ce ne sono di più? Beh, è una domanda difficile a cui rispondere.

Nell'antica Grecia, la gente concordava sul fatto che esistessero dodici dei dell'Olimpo. Ma non hanno determinato specificamente quali sono. A seconda di dove hai chiesto nell'antica Grecia, la gente affermava che Dioniso faceva parte degli dei dell'Olimpo. Al contrario, altri direbbero che Hestia è.

Le ragioni di ciò sono numerose. Ma devi tenere a mente diverse cose. Innanzitutto, quello che consideriamo l'antica Grecia era un periodo esteso, diverse migliaia di anni, per la precisione. Molte cose, soprattutto per quanto riguarda la religione, cambiano in così tanto tempo. E secondo, non tutti gli dei erano conosciuti da tutti i greci. Esistevano regioni in cui le persone credevano in divinità diverse rispetto ad altre e le loro religioni si fondevano nel tempo. La mitologia greca non è così omogenea come si potrebbe pensare. Quindi, in alcune regioni, Dioniso aveva il sopravvento; in altri Estia.

Differenza tra divinità greche e romane

Potresti saperlo o meno, ma i romani presero in prestito i loro dei dai greci! Sì, hai sentito bene! Per lo più, cambiavano solo i loro nomi. Ma a volte, i romani aggiungevano persino alcune storie al repertorio greco. Ma poiché molte persone conoscono il nome greco o romano di questi dei, abbiamo deciso di semplificarti le cose. Ecco perché citiamo anche il nome romano del tuo risultato! Ma non confonderti; la maggior parte dei nostri pianeti condivide lo stesso nome perché prende il nome dagli dei romani.

🤓  Altri quiz
✨  Generatori di nomi 🎉  Giochi da festa e con alcolici 👋  Modi per iniziare una conversazione 🎓  Trivia 💭  Citazioni 🕹  Tutti i giochi